La Misericordia di Montaione festeggia 70 anni.

imageLa Misericordia di Montaione, impegnata attivamente nella comunità montaionese con il servizio del trasporto sanitario con ambulanza, i servizi sociali con auto, l’attività di protezione civile, la formazione e la promozione del volontariato, il servizio civile nazionale ed altre attività di assistenza, solidarietà e beneficenza, è stata fondata nel 1945, quest’anno ricorre il 70° anniversario della fondazione.

Si hanno notizie, prima della costituzione della nostra Confraternita, della Croce Rossa, nel periodo tra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale e della Pubblica Assistenza, tra la fine del 1800 e gli inizi del 1900. Presso la nostra sede sono presenti quadri relativi a quell’epoca, oltre ad alcuni libri, documenti e foto. Abbiamo inoltre un carro lettiga presumibilmente utilizzato per trasporto malati ed infermi.

Domenica 13 settembre 2015, per la tradizionale Festa della Misericordia, avremo:

– la riscossione delle quote sociali e S. Messa dei Volontari

– Inaugurazione dello storico carro lettiga dei primi del ’900, che rimarrà in esposizione nel fondo ristrutturato di Piazza della Concordia

– ringraziamento al Comitato Vivere Iano per il contributo ricevuto per la stazione meteo di Montaione ed al Dr. Barbetta per la donazione dei presidi pediatrici per l’ambulanza

– Gara di Soccorso tra Misericordie, per le vie del Centro Storico, “Insieme SoccorriAMO”

– Gonfiabili per bambini …. e …. ovviamente

– Il Pranzo dei Volontari, Dolci e Bomboloni per tutti

– Esibizione della Filarmonica Gaetano Donizetti Montaione, con il concerto di fine estate

– Estrazione della Lotteria con premi offerti dai commercianti e dagli operatori turistici di Montaione.

– Consegna attestati ai nuovi Soccorritori.

I Volontari stanno preparando un librettino, che sarà consegnato ai soci, sulla storia dell’assistenza a Montaione nel corso dei secoli, è prevista inoltre la consegna di una targa ricordo alle associazioni ed alle autorità presenti. I palloncini gialli e azzurri coloreranno le vie del piccolo Castello di Montaione.

Alessio Gronchi

I commenti sono chiusi.