Beppino e gli 80 anni

80 anni!!! Difficile trovare le giuste parole per farti gli Auguri, sei una persona Grande ed Unica ed ogni discorso può sembrare superfluo.

Beppe, hai dedicato la tua Vita e continuerai a farlo ancora per molto tempo, alla comunità di Montaione. Il BarRino, che chi ha qualche anno in più si ricorda bene, gestito da te e dalla tua Famiglia, persone unite e stimate da tutti, qualche sessantenne si ricorda di quando, giovanissimi lavoratori che venivano da Castelfalfi, gli facevate scaldare il pranzo, nel “pentolino”, nella stufa del Bar e quanto amore ed affetto gli avete dedicato.11073001_1554372688170410_2565895744942043834_n

11050163_1554372808170398_5144193351943053155_nPoi il negozio di alimentari, la bottega di Beppino e l’impegno da 40 anni nella Confraternita di Misericordia di Montaione, “dietro ad un Grande Uomo c’è una Grande Donna”, sembra un frase fatta ma è così, ti chiamavamo in bottega quando dovevamo partire con l’ambulanza, tu ti toglievi il camice da droghiere e ti mettevi il giacchetto della Misericordia, quello arancione poi quello giallo e azzurro, chiamavi Carla dicendole, vieni su, lei capiva che il dovere di Volontario, ma soprattutto di Cittadino, ti chiamava e con la 500 in bottega arrivava, fino a quando non tornavi dal servizio con l’ambulanza.

Dal 31 dicembre 1999 hai chiuso l’attività e dal 1° gennaio 2000 ti sei dedicato completamente e pienamente alla tua Famiglia ed alla tua seconda Famiglia, la Misericordia, ma tu hai una Famiglia ancora più Grande, è l’intera comunità, perché tu Beppe sei un Volontario sempre, anche senza la giacchetta o la divisa, hai aiutato e continui ad aiutare tante persone, con il tuo spirito di fraternità e solidarietà che ti contraddistingue, ma soprattutto con l’umiltà, non hai mai voluto elogi o riconoscenze e con rispetto per gli altri, che in tanti predichiamo ma che non sempre riusciamo a mettere in pratica. 11050163_1554372808170398_5144193351943053155_nNonostante tu sia ormai un vecchietto, anche se non dimostri 80 anni, hai una mente giovane ed aperta, mai giudicante e sempre rispettoso di tutto e di tutti, le Persone per te sono “davvero” tutte uguali e tutte diverse, qualunque sia l’opinione, il pensiero politico, il credo religioso o l’orientamento sessuale.

Per la nostra Misericordia sei una “colonna portante”, quello che hai fatto, che fai tutt’oggi e che farai, sono delle radici solide e profonde che nessuno potrà mai estirpare. Ne abbiamo passate tante, belle e brutte, abbiamo riso e scherzato e tu ci hai sempre detto che a stare con noi sei ringiovanito. Ti abbiamo anche rincorso dalla sede della Misericordia fino a Piazza Gramsci, quando staccavi la luce agli obiettori che guardavano la tv o giocavano alla play sation. “ Che tempi e che bei ricordi”. Tanti servizi e tante emergenze, anche quelle un po’ finte, perché a noi giovani ci piaceva accendere le sirene!

10985365_1554372838170395_5013635850991570938_nBeppe sei una Persona allegra, solare, disponibile con tutti, mai ti abbiamo visto arrabbiato, confrontarsi e parlare con te riempie di gioia e voglia di vivere, tanta è la serenità che trasmetti agli altri, oggi sentiamo spesso parlare di “famiglia tradizionale”, la Famiglia è il luogo dove c’è amore, dove si affrontano le gioie, i dolori ed i problemi della Vita di ogni giorno, ciò che tu ci hai sempre insegnato.

Potremo continuare ancora per ore, sappiamo però che devi andare a letto presto, le cose da dire su te Beppe sono tante, perché tanta è la ricchezza che c’hai trasmesso. Ogni Volontario di Misericordia ringrazia la persona che ha soccorso, che ha aiutato, perché gli ha permesso di fare del bene, di donare, ma anche di ricevere l’amore. Le persone “mature” devono essere l’esempio per tutti, il nostro sei te!
Auguri Beppe per i tuoi 80 anni e “che iddio te ne renda merito”

10420115_1554372521503760_3660437820508580886_nUn bacione ed un abbraccio grande grande, le Consorelle ed i Confratelli della Misericordia di Montaione.

I commenti sono chiusi.